Rivolgimento dolce con Moxibustione

La presentazione podalica è solitamente indicazione al cesareo elettivo. Chi volesse usare una tecnica dolce per far "cambiare testa" al proprio bambino podalico e procedere con un parto per via vaginale, può provare la Moxibustione, una pratica terapeutica della medicina tradizionale cinese, semplice e sicura. 

Il calore indiretto prodotto dalla combustione di un sigaro di artemisia viene applicato a alcuni punti energetici indicati dalla medicina tradizionale cinese. Questi punti sono i medesimi utilizzati nell'agopuntura e nella digitopressione, in particolare quello denominato V67, posto all’angolo esterno dell’unghia del 5° dito del piede. L'applicazione di calore è mantenuta, senza mai bruciare la pelle, per circa 10 minuti su ogni punto, mentre la mamma si rilassa semiseduta o con il bacino appena sollevato da cuscini. Durante la seduta non viene assolutamente messa in atto nessuna manovra esterna per facilitare il rivolgimento, ma questo viene stimolato con un'aumentato numero dei movimenti del bambino nei giorni seguenti. 

Le sedute andrebbero ripetute in numero di 5, e non prima delle 32 settimane di gravidanza.

Pur uscendo dalla categoria della medicina "classica" a cui siamo abituati, il rivolgimento con moxibustione è stato a lungo studiato evidenziandone l'efficacia e la sua sicurezza in caso di insuccesso.

Ostetrica Clementina Dell'Omo P.IVA 06803490488 - Firenze - clementinadellomo@yahoo.it - 328 9036474

  • Facebook Social Icon
  • Schermata 2017-11-09 alle 17.36.01